• Sab. Lug 20th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Luna piena tra i crinali: le ultime escursioni di settembre nel Parco delle Apuane

DiDiari Toscani

Set 29, 2023

Al tramonto, lungo vie di funghi o alla scoperta delle miniere: sono tre le proposte per l’ultimo sabato di settembre alla scoperta dei mille volti delle Apuane. Luna piena tra i crinali è il titolo dell’escursione alla scoperta della conca glaciale Val Serenaia-Orto di Donna, Geosito UNESCO. Un cammino tra le più alte cime apuane in mezzo ad alberi maestosi fino a 1500 metri di quota il Rifugio Orto di Donna (circa 1 ora e mezza, 450 m di dislivello), e da qui, dopo una breve sosta, in 20 minuti ancora sù, fino al vicino Passo delle Pecore in attesa del tramonto, con un panorama che spazia dalla selvaggia Valle degli Alberghi fino al mare. Poi la discesa, accompagnati dallo spettacolo della Luna (quasi) Piena che sorge tra i crinali affilati fino al Rifugio per la cena con prodotti tipici e genuini. Dopo cena di nuovo in discesa con le lampade frontali lungo la strada di cava fino in Val Serenaia per raggiungere le macchine (1 ora circa di cammino). Grado di difficoltà: medio, escursionistico (E). Durata dell’escursione: 5 ore circa. Ritrovo: Rifugio Donegani ore 16,30. Quota di iscrizione: 20 euro comprensiva del vitto per i partecipanti.

Vie di funghi in Garfagnana è una traversata ai piedi del Monte Sumbra, tra ombrose faggete e rigogliosi castagneti, alternati da pascoli e aperture prative di quota, come al Colle delle Capanne. Sono questi gli ambienti ideali allo svilupparsi delle simbiosi tra funghi e piante superiori (micorrize), che verranno gustati al rientro durante la merenda in programma al Ristorante La Ceragetta, specialista nel trattare e cucinare questo prodotto.

Durata dell’escursione: 5 ore circa e grado di difficoltà medio, escursionistico (E); ritrovo: Ristorante La Ceragetta ore 9). Quota di iscrizione: 20 euro per quota associativa/assicurativa e vitto.

Infine, Archeologia industriale e mineraria di Calcaferro, itinerario che si svolge nel Comune di Stazzema (LU), sulle Alpi Apuane meridionali. Partendo dall’antico borgo di Le Mulina, l’escursione porterà a visitare il sito di archeologia industriale e mineraria di Calcaferro (420 m s.l.m.). Resti di antichi opifici, come mulini, miccifici e polverifici, ricoperti oggi in parte da una vegetazione lussureggiante, per un viaggio indietro nel tempo. Il cammino permetterà di scoprire antiche miniere fino alla Sorgente carsica delle Molinette, da cui scaturisce l’acqua, forza motrice dell’insediamento e linfa vitale di tutti gli ingranaggi. Arrivo poi a Pomezzana (600 m s.l.m.), borgo posto alle pendici del monte Matanna, per la degustazione di prodotti locali e tradizionali presso il Ristorante “Sotto La Loggia”, struttura certificata del Parco.

Durata dell’escursione: 4 ore circa (Ritrovo: Seravezza ore 15). Grado di difficoltà: facile, escursionistico (E).

Per info e contatti del servizio di prenotazione ( 366 3400187, guide.parcoapuane@gmail.com).