• Gio. Lug 18th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Torna il 1 ottobre la Fungalonga della Pubblica Assistenza di Carrara

DiDiari Toscani

Set 27, 2023

Riparte uno degli eventi più attesi della stagione autunnale: la «Fungalonga», in programma domenica 1° ottobre. La tradizionale giornata di trekking ed enogastronomia, giunta alla settima edizione, diventa ancora più coinvolgente con un itinerario lungo e suggestivo, destinato a stupire anche i partecipanti affezionati. Lo storico tragitto farà tappa per la prima volta nel borgo di Nicola e si fermerà anche all’interno del paese di Castelpoggio. L’obiettivo è, come ogni anno, quello di raccogliere fondi per la Pubblica Assistenza.

La Fungalonga 2023 si annuncia la più ricca di sempre: 22 chilometri da percorrere nei boschi del territorio, su un dislivello di 700 metri, alla riscoperta delle frazioni montane che rappresentano le nostre radici. Un’occasione per riassaporare lungo il cammino anche gli antichi sapori apuani, con sei punti ristoro all’insegna dello slowfood: bomboloni caldi a Fossola, panigacci a Ortonovo, taglierini nei fagioli a Fontia, la pannacotta a Castelpoggio, crostoni con i funghi a Gragnana e gli indimenticati «caccialà» a Sorgnano.

«Dietro i piatti che proponiamo c’è una ricerca – ha spiegato il presidente della Pubblica Assistenza, Fabrizio Giromella – Pensiamo il menù itinerante con l’idea di riportare in tavola gli aromi di una volta, quelli che fanno riaffiorare tanti ricordi. Il successo dell’evento è legato anche a questo. Per noi – aggiunge – ormai è un appuntamento fisso, un’iniziativa a cui dobbiamo molto perché ci permette di recuperare risorse per finanziare le nostre attività, attrezzare i mezzi di soccorso, investire sulla formazione dei volontari».     

La Fungalonga non è solo movimento e buon cibo, è soprattutto cultura: scoperta per i più giovani, memoria per gli altri. La camminata in comitiva è un modo per rispolverare – attraverso gusti e luoghi – i valori che ci uniscono come comunità. La partenza è prevista alle 8.30 da San Martino per proseguire verso Fossola, Nicola, Ortonovo, Fontia, Focette, Passo del Soldato, Castelpoggio, Noceto, Gragnana e Sorgnano. La manifestazione è aperta a tutti, grandi e piccoli. Per chi volesse accorciare il percorso saranno a disposizione i pulmini della Pubblica Assistenza. Il costo di partecipazione è di 25 euro (15 euro per i bambini fino a 12 anni). C’è tempo fino a venerdì 29 settembre per iscriversi presso la sede della Pubblica Assistenza in via Roma 23, la palestra Freedom di Avenza in via Argine Sinistro, l’Avis in largo XXV Aprile e Falp, fabbrica lampadari, in via Carriona 61. Info: 335.5299809.