• Gio. Lug 18th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Carrarese sconfitta anche a Cesena

DiGiuseppe Braglia

Ott 31, 2023

Prosegue, sotto il profilo dei risultati, unico parametro oggettivo, il periodo negativo della Carrarese, sconfitta a Cesena per 1-2, nel posticipo della undicesima giornata. Gli azzurri collezionano così la terza battuta d’arresto nelle ultime cinque giornate che hanno fruttato solo quattro punti. Una doppietta di Kargbo, una delle frecce nell’arco dell’attacco dei bianconeri romagnoli, non a caso il più prolifico del campionato con 27 reti realizzate, indirizza la partita e consegna alla squadra di mister Toscano, il secondo posto solitario in classifica a quattro punti dalla capolista Torres, ma con una gara da recuperare.

Per la Carrarese, riuscita a dimezzare lo svantaggio nel finale con il difensore Di Gennaro, dopo aver confezionato alcune buone occasioni ed essersi vista annullare ad inizio ripresa il gol del possibile 1-1, realizzato anch’esso da un difensore, Illanes, rimane come appiglio per un futuro migliore in termini di punti conquistati, lo scatto d’orgoglio che ha consentito di tenere sulle spine fino al 98′ la squadra di casa e le migliaia di tifosi che la seguono dagli spalti. Anche la prestazione generale della squadra di mister Dal Canto, soprattutto considerata la caratura dell’avversario, deve essere sottolineata e può indurre all’ottimismo in ottica futura. Quella di Cesena è però la quarta sconfitta in campionato, dopo quelle sui campi di Torres e Gubbio e quella allo stadio dei Marmi Quattro Olimpionici Azzurri col Sestri Levante. Al momento sarebbe il caso, a nostro avviso, di ridimensionare le ambizioni di primato, di vestire, anche nella comunicazione, panni più umili, di mettere nel mirino la miglior posizione possibile nella griglia playoff e, soprattutto, di pensare a come risolvere il problema di un attacco troppo poco incisivo e concreto, se si vuole recitare un ruolo da protagonisti, nel prosieguo della stagione e poi nella sua coda e fare sì che prestazioni di spessore come quelle di Cesena si concludano con i tre punti in tasca e non solo con complimenti. Nonostante la sconfitta, la Carrarese, con 17 punti, rimane quinta in classifica seppur in coabitazione con la Recanatese dell’ex mister Giovanni Pagliari. Dieci i punti di distacco dalla capolista Torres (27), sei dal Cesena (23 con una gara in meno, quattro dall’ancora imbattuto Perugia (21), tre dal Pescara (20). Proprio gli abruzzesi guidati in panchina da Zdenek Zeman saranno i prossimi avversari degli azzurri. Il match è in programma domenica 5 novembre alle 14 sul terreno dello stadio dei Marmi Quattro Olimpionici Azzurri.