• Gio. Mag 30th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Sogno di una notte di mezza estate: la Compagnia Oltr3 a Carrara il 19 ottobre

DiDiari Toscani

Ott 1, 2023

Importante appuntamento con la danza e la disabilità: giovedì 19 ottobre, alle ore 21, al cinema teatro Garibaldi di Carrara, arriva lo spettacolo “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare nella versione della compagnia di danza integrata Oltr3. L’evento è stato fortemente voluto dalla Consulta disabili del comune di Carrara, come ha spiegato la presidente Antonella Bertocchi: “Il progetto è nato nell’aprile 2021 con lo scopo di individuare le capacità e soprattutto la vocazione artistica di ognuno dei partecipanti e, successivamente, intraprendere un laboratorio di coreografia per la messa in scena di una piccola rappresentazione. Prevedeva l’iniziale partecipazione di otto ragazzi con diverse abilità suddivisi in due gruppi di lavoro ed è stato  curato dall’Associazione AB Show Dance Lab di Avenza, oggi Des’Art Dance, che ha messo a disposizione i suoi spazi e si è occupata della realizzazione coreografica, scenografica e della messa a punto della performance di fine progetto. In collaborazione con l’assessorato al Sociale, abbiamo voluto questo progetto per avviare un percorso che permettesse a tutti di esprimere le proprie capacità, favorendo l’inclusione e creando un’occasione per diffondere nella società la convinzione che la persona diversamente abile può essere un protagonista attivo della propria vita. La professionalità e l’empatia di Alex Bordigoni ed Elena Giarratana di Des’Art Danza hanno fatto sì che il tutto si trasformasse, anche su volere dei ragazzi partecipanti, in una vera e propria compagnia teatrale che ha già messo in scena con successo diversi spettacoli a Massa, Avenza, Pontremoli, Tenerano. L’amministrazione comunale ci ha offerto gratuitamente il Teatro Animosi, ma come Consulta Disabili abbiamo preferito il Nuovo cinema teatro Garibaldi perché più spazioso e con una migliore accessibilità per persone con disabilità motoria, al fine di permettere a tutti di partecipare allo spettacolo. Assistere a questa commedia è qualcosa di unico, come unici sono gli attori che con caparbietà e tenacia danno il meglio di loro stessi. In questi due anni sono cambiati moltissimo, hanno acquisito conoscenze, hanno intrapreso relazioni col mondo sociale, hanno preso consapevolezza delle loro capacità. È  tutto un divenire. Come Consulta Disabili siamo lieti della trasformazione di questo progetto in  un vero e proprio percorso formativo. Ringraziamo l’amministrazione, l’assessore al sociale con delega alla disabilità Roberta Crudeli e l’assessore alla cultura Gea Dazzi che hanno concesso gratuitamente la possibilità alla compagnia OLTR3 di esibirsi in città e invitiamo tutti a partecipare. L’ingresso è gratuito e a fine spettacolo, le offerte raccolte verranno donate alla compagnia al fine di creare un nuovo corso con nuovi partecipanti diversamente abili”.

INGRESSO LIBERO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA.

Per le prenotazioni 392 8337192 oppure 333 9800320