• Gio. Lug 18th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Parte a Carrara il III° Concorso Lirico Internazionale Marmo all’Opera!

DiDiari Toscani

Set 26, 2023

È pronta la terza edizione del fortunatissimo Concorso Lirico Internazionale Marmo all’Opera! fortemente voluto e organizzato dal Circolo Carrarese Amici della Lirica “A. Mercuriali”, in collaborazione e con il sostegno del comune di Carrara. Il concorso ha mantenuto invariato il suo obiettivo:  creare un momento d’incontro e confronto tra giovani cantanti a livello internazionale, nella città famosa nel mondo per il suo oro bianco e per la sua tradizione nel melodramma ed ha aperto le iscrizioni a cantanti lirici e studenti di Canto Lirico di tutti i registri vocali, di ogni nazionalità e d’ambo i sessi, con limite di età di 42 anni. Dopo il grande successo registrato nelle prime due edizioni, il Concorso Marmo all’Opera! si è attestato come importante vetrina,  in grado di diffondere la cultura musicale e favorire l’affermazione artistica di talenti emergenti nel panorama internazionale del canto lirico, offrendo loro la  possibilità di sottoporsi al giudizio di una giuria di altissimo livello composta da critici, direttori artistici, direttori d’orchestra, registi e cantanti lirici di chiara fama. “L’intento è quello di creare una fucina di artisti – ha spiegato Carlo Menconi, presidente del circolo carrarese Amici della lirica –  un ensemble di alto livello qualitativo che possa fare gruppo anche per l’eventuale realizzazione di opere e concerti in programma per le prossime stagioni del Festival Marmo all’Opera! organizzate dal Circolo Carrarese Amici della Lirica “A. Mercuriali”. La promozione e il sostegno dei giovani artisti lirici è fondamentale per tenere viva la più importante tradizione del teatro musicale italiano che ci caratterizza e distingue in tutto il mondo: l’opera. Dopo il successo ottenuto con la produzione di Gianni Schicchi di Giacomo Puccini andato in scena all’Accademia di Belle Arti di Carrara nel 2019, la grande adesione alle prime due edizioni del concorso lirico del 2021 e 2022 e la grande eco del Festival Marmo all’Opera!, si è rinnovato a Carrara il fermento artistico dedicato al mondo dell’opera. Negli anni ’30 e ’40 del secolo scorso Carrara era conosciuta nel mondo del melodramma anche per essere la sede di importanti concorsi lirici presieduti da celebrità del calibro di Riccardo Stracciari e Aureliano Pertile, organizzati dal Comitato per la Lirica di Carrara da cui hanno spiccato il volo grandi artisti del panorama lirico internazionale come, ad esempio, Aldo Protti”.

Come nelle passate edizioni la giuria sarà presieduta dalla grandissima Giovanna Casolla, premio Oscar della Lirica alla Carriera “International Opera Award”. Novità dell’edizione 2023 del Concorso Marmo All’Opera! è l’inserimento di una nuova sezione dedicata alla selezione delle voci per la messa in scena di un’opera completa con orchestra. Il titolo scelto per quest’anno è La cambiale di matrimonio di Gioachino Rossini, che sarà  realizzata in collaborazione con l’orchestra I Musici di Parma. L’opera sará affidata alla regia di Daniele Piscopo, alla preparazione vocale di Sergio Bologna e alla supervisione musicale di Daniele Agiman. Il concorso si concluderà con il concerto dei finalisti al Teatro degli Animosi domenica 1 ottobre alle ore 18, mentre l’opera rossiniana andrà in scena, sempre al Teatro degli Animosi, sabato 7 ottobre alle ore 21. La prova generale de “La cambiale di matrimonio” sarà aperta gratuitamente agli studenti dei vari istituti del territorio e si terrà la mattina di sabato 7 ottobre.