• Gio. Lug 18th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Michela Duce Castellazzo chiude la rassegna Voce all’Autore

DiDiari Toscani

Ago 29, 2023

Voce all’Autore propone un “fuori programma” per salutare il suo pubblico, che ha seguito gli appuntamenti con grande interesse e partecipazione: sono state oltre 800 le presenze complessive agli otto incontri della rassegna dedicata alla letteratura promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Carrara e organizzata dalla Biblioteca Civica “Lodovici”, in collaborazione con le librerie Nuova Avventura di Carrara e Ali di Carta di Massa.

Mercoledì 30 agosto, alle 21.00, Michela Duce Castellazzo dialoga con Amelia Lietta Manganelli nel giardino di Palazzo Binelli, in via Verdi 7 a Carrara, grazie come sempre all’ospitalità della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Sarà l’occasione per parlare del suo ultimo libro, dal titolo La mia versione migliore. Memorie di una vitaÈ la storia di una vita intera, come spiega la stessa autrice, il ritratto dall’interno e senza veli di una donna nata a metà del secolo scorso e morta alla fine del 2021, che è stata due volte moglie, due volte madre, pittrice e artista in senso ampio. È un tributo alla sua memoria e al tempo stesso anche una promessa mantenuta; un pegno d’amore e di riconoscenza verso chi ci ha donato la vita e, andandosene, ci rigenera attraverso la condivisione della sua storia che continua a respirare attraverso di noi e nelle nostre parole si riconosce come se si vedesse per la prima volta. Se una vita è stata tanto generosa da non nascondersi di fronte a se stessa, ai propri figli e al mondo esterno, forse un racconto non basterà a comprenderne il senso, ma ci trasformerà come per magia nella sua versione migliore.

Michela Duce Castellazzo è un’autrice genovese e docente liceale. Dopo la laurea in filosofia, si specializza a Milano in Relazioni pubbliche e Comunicazione d’impresa e diventa responsabile della comunicazione in una SpA di engineering genovese. Riprende poi a insegnare nelle scuole superiori. Vive a Fosdinovo ed è docente in Filosofia e scienze umane. Ha scritto e pubblicato raccolte di poesie, racconti e romanzi: “Ambliopie”, “La terapia della scrittura: salute e malattia in Nietzsche e Gadda”, in collaborazione con M. Palma, a cura di G. Bàrberi Squarotti, “Il gioco del caso”, “Aqua mater – trilogia della memoria e dell’oblio”,  “Mantra”, “Doppio movimento”.