• Gio. Mag 30th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

The way of Bath: Roberto di Scala parla dei Racconti di Canterbury

DiDiari Toscani

Apr 27, 2023

The Wife of Bath: icona social(e)?”è il titolo della conferenza che terrà il professor Roberto di Scala, sabato 29 aprile alle 17,30 nella sede della Dickens Fellowship di Carrara, in piazza Alberica, dedicato ai Racconti di Canterbury di Geoffrey Chaucer. A introdurre l’evento ci sarà la professoressa Marzia Dati, anglista e presidente della Dickens Fellowship che ha spiegato: “Il personaggio della donna di Bath dei Canterbury Tales di Chaucer rappresenta una figura atipica nel panorama letterario dell’Inghilterra del XIV° secolo. Oltre a essere definita come il primo, vero personaggio femminile della letteratura inglese, infatti, Alisoun (questo il suo nome) incarna il doppio ruolo di donna e vedova, indipendente e sicura di sé, ben oltre quanto era usuale al tempo. Autorevole riferimento in materia di matrimonio, amore, e sesso, la sua persona può essere vista come un’icona social all’interno di un grande social medium ante litteram, I Canterbury Tales, sia dal punto di vista testuale sia dal punto di vista iconografico, attraverso le varie illustrazioni a corredo dell’opera nel corso dei secoli. L’immagine della Wife of Bath come icona social è un chiaro esempio di come tutta la letteratura, anche la più distante nel tempo, possa essere calata e interpretata alla luce della contemporaneità.”

Roberto Di Scala è socio della Filiale carrarese della Dickens Fellowship, per la quale ha tenuto interventi su Amanda Gorman e sulla cancel culture. Insegna Inglese al Liceo Da Vinci di Villafranca in Lunigiana, nei corsi Scientifico, Scienze applicate e Scienze umane. Si è laureato con lode in Letteratura inglese all’Università di Pisa con una tesi su The Lord of the Rings di JRR Tolkien e ha conseguito il Dottorato di ricerca in Letteratura inglese con una dissertazione su Plain Tales from the Hills di Rudyard Kipling. Ha insegnato all’Università del Tempo Libero Claudia Bagnone di Carrara, nei corsi online di Scienze della comunicazione e dell’economia dell’Università di Modena e Reggio Emilia, e italiano alla University of Chicago. È presidente della Sezione di Massa-Carrara dell’ANILS (Associazione Nazionale Insegnanti Lingue Straniere), per la quale è anche co-referente della Rete Inglese e Sindaco revisore, oltre che tutor in diversi corsi online organizzati da ANILS e ANP (Associazione Nazionale Presidi). I suoi interessi di ricerca si concentrano sull’English as a Lingua Franca (ELF) e sull’approccio ELF-oriented ed ELF-informed all’insegnamento e all’apprendimento dell’inglese nella scuola secondaria di secondo grado.  Ha al suo attivo diverse pubblicazioni su argomenti di letteratura e, più recentemente, sull’ELF, comparsi su riviste e pubblicazioni nazionali e internazionali.