• Mer. Dic 7th, 2022

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Classici, autunnali, carrarini: i taglierini nei fagioli

DiLuisa Alibertini

Nov 18, 2022

Sono un piatto tipico della cucina carrarina, ma, in realtà, la pasta e fagioli si trova, con qualche piccola variante, in tutta Italia. Quella che la caratterizza come carrarina è l’uso del lardo, rigorosamente di Colonnata, nel soffritto. Lardo usato, secondo tradizione antica, anche per riscaldare i taglierini avanzati, il giorno dopo. Un piatto ad alto contenuto proteico che è stato per anni la base dell’alimentazione della gente del marmo. Oggi lo riproponiamo nella versione di Luisa.

Ingredienti

Carota
Cipolla
Sedano
Aglio
Rosmarino
Lardo
Un cucchiaio di concentrato di pomodoro
1/2 chilo di fagioli borlotti
3 patate grosse
Olio q. b.
Parmigiano
Taglioli fatti a mano

Procedimento

Far cuocere i fagioli in acqua salata. Tritare gli odori e mettere in pentola a soffriggere con il ladro. Aggiungere l’acqua dei fagioli, il concentrato e le patate tagliate a dadini, far cuocere per 10 minuti e aggiungere anche i fagioli, portare a bollore. Passare col passatutto tre mestolini di brodo patate e fagioli, per rendere il brodo cremoso e ributtare tutto insieme nella pentola. Quando bolle buttare i tagliolini: in genere hanno circa 3/4 minuti di cottura. Se piace, aggiungere del parmigiano grattugiato, far riposare 2 minuti e servire.

© Foto di Luisa Alibertini