• Dom. Mar 3rd, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Portate i curriculum ai centri per l’impiego: l’appello di Stefano Agnesini, presidente di Imprese Unite per l’Italia

DiVinicia Tesconi

Giu 30, 2022

È un vero e proprio grido d’allarme quello lanciato da Stefano Agnesini, presidente nazionale della Confederazione Imprese Unite per l’Italia, a seguito della visita dopo presso il centro per l’impiego di La Spezia di via XXIII Maggio.
Ho potuto constatare la piena funzionalità del centro – ha dichiarato Agnesinie ho avuto modo di parlare con il personale, che, con grinta e tanta voglia di fare, cerca di sopperire a tutte le difficoltà del momento. Da quando è iniziato il post pandemia sono sparite le candidature di chi cerca lavoro o si affaccia per la prima volta nel mondo del lavoro”.
Agnesini ha messo in evidenza le difficoltà delle aziende che sono in crisi di personale ed ha indicato i centri per l’impiego come strumento giusto per far da tramite tra domanda e offerta.
Voglio sfatare anche il mito del lavoro sottopagato – ha continuato Agnesiniche, magari, una volta, disincentivava i giovani ad affacciarsi al mondo del lavoro. Oggi, per fortuna, non è più così. Anzi siamo disposti a ben retribuire le risorse delle nostre aziende, se riuscissimo a trovarle”.
Nel corso della visita, Agnesini, è stato ricevuto dalla dottoressa Ermelinda Torre, responsabile del centro per l’impiego di La Spezia. “È stato un incontro molto interessante – ha concluso Agnesini la dottoressa Torre mi ha colpito positivamente: si è detta pronta a fare sistema per il bene del mondo del lavoro. Erano anni che non vedevo tanta passione e tanto amore per il proprio lavoro. A questo punto, non ci resta che fare sistema per cui invito tutti i giovani e i meno giovani, che sono in cerca di lavoro, a portare le proprie candidature ai centri per l’impiego di tutta Italia. La nostra confederazione ha due sedi in La Spezia con oltre 5 mila associati e oltre a noi, ci sono anche le aziende nostre associate che, ugualmente, ricercano personale: diamo un futuro al mondo del lavoro”.