• Mar. Giu 28th, 2022

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Fivizzano: la ultracentenaria Nara Bertolini taglia il nastro della nuova sede dell’associazione Presepe vivente di Equi Terme

DiDiari Toscani

Giu 4, 2022

Non poteva essere altro che lei a inaugurare la nuova sede dell’associazione Presepe vivente di Equi Terme: Nara Bertolini, detta Pina, 101 anni ad agosto, da oltre 30, vale a dire da sempre, la sarta che confeziona i magici costumi di una delle più belle e importanti natività italiane, una rappresentazione immersa tra grotte, cascate e ricca di figuranti. Bertolini è una lavorante esperta. Taglia e cuce con artigiana abilità e riesce ancora a infilare ago e filo quasi sempre senza l’ausilio degli occhiali. Il paese di Equi Terme e, in particolare, le aspiranti sarte di tante generazioni passate e attuali, le devono molto e a buon diritto le assegnano il titolo di maestra e decana della comunità. Per questo l’associazione Presepe vivente le ha tributato di recente applausi, ringraziamenti e l’onore di tagliare ufficialmente il nastro della nuova sede che Bertolini ha fatto con perfetta conoscenza pratica, vista la sua stretta dimestichezza con le forbici.

La nuova sede dell’associazione Presepe vivente è stata realizzata grazie al lavoro dei volontari per rimettere a nuovo uno stabile della vecchia stazione, donato in comodato d’uso gratuito dalle ferrovie. Dopo anni di incuria e abbandono sono tornati ai vecchi splendori e a disposizione della cittadinanza anche i giardini circostanti. Tre i momenti significativi della cerimonia. La benedizione del parroco don Guido Ceci, il saluto e i ringraziamenti del presidente Fabio Furia e l’attestato di sincera gratitudine manifestato dal sindaco di Fivizzano Gianluigi Giannetti e rivolto al grande lavoro di riqualificazione svolto dai volontari di Equi. Giannetti, nell’esprimere soddisfazione per la futura ripresa del presepe vivente dopo i due anni di stop causato dal Covid, ha anche auspicato di essere riconfermato nel ruolo di uno dei Magi, come successo nel 2019.
Il primo appuntamento per l’associazione Presepe vivente sarà, comunque, nel weekend dal 10 al 12 giugno con la manifestazione Wild Summer Fest 2022: tre giorni di escursioni e arrampicate, percorsi a cavallo e in mountain bike, caccia al tesoro e yoga, degustazioni ed enogastronomia. Eventi di benessere, salute e tempo libero nel segno del turismo sostenibile.