• Dom. Gen 16th, 2022

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Carrara: inaugurata la pista di atletica indoor nel padiglione C di IMM

DiVinicia Tesconi

Dic 30, 2021

Taglio del nastro per la nuova pista di atletica indoor realizzata all’interno del padiglione C del complesso fieristico di IMM, a Marina di Carrara. La cerimonia, che si è tenuta nel primo pomeriggio di mercoledì 29 dicembre, ha visto riuniti i vertici della federazione di atletica, del Coni e i rappresentanti delle istituzioni. All’inaugurazione erano presenti il presidente regionale Fidal, Alessandro Alberti e il presidente emerito regionale Fidal, Alessio Piscini. C’erano anche l’assessore allo sport del comune di Carrara Andrea Raggi, l’assessore allo sport del comune di Massa, Paolo Balloni, il presidente del consiglio comunale di Carrara, Michele Palma, la consigliera regionale del Coni, Marianna Tedeschi, il delegato provinciale Fidal, Massimiliano Lunardini che è stato il vero motore dell’importante iniziativa e il delegato provinciale del Coni, Vittorio Cucurnia. La pista è stata subito testata con le gare sui 50 metri e 50 ostacoli dei ragazzi e i cadetti della Fidal che hanno partecipato al primo meeting ospitato nella nuova struttura. La gara si è svolta a porte chiuse in rispetto alle misure antipandemia, modalità già prevista per le prossime dieci competizioni già in programma a Marina di Carrara per tutti i week-end fino al 6 febbraio.

Mercoledì alle ore 14.30 si terrà sulla pista d’atletica della Fidal Toscana la prima gara di una manifestazione promossa dalla stessa Federazione d’atletica regionale che fino al 6 febbraio, per ora, ospiterà ben 11 gare. L’impianto di CarraraFiere, che è uno dei soli cinque per atletica indoor in tutta Italia, è di assoluta eccellenza e consente l’organizzazione di competizioni di quasi tutte le specialità di atletica indoor dalla corsa alla marcia, al getto del peso e al salto in alto. Come unica struttura in tutta la parte settentrionale della costa Tirrenica, si prevede un grande ritorno in termini di presenze e di eventi e un’ottima opportunità per le scuole locali che potranno disporre dell’impiato gratuitamente.

© Foto di Vinicia Tesconi