• Mer. Giu 19th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Carrarese brutta sconfitta 1-4 a Recanati rimane terza in classifica

DiGiuseppe Braglia

Apr 8, 2024

Battuta d’arresto pesante nel punteggio per la Carrarese, che torna da Recanati con un 1-4 che nessuno si sarebbe aspettato alla vigilia. Gli azzurri non perdevano in campo esterno da quattro mesi (Rimini, 10 dicembre 2023). La differenza di motivazioni, a nostro avviso inconcepibile, perché se la Recanatese ha l’obiettivo di salvare la categoria, evitando i playout, la squadra di mister Calabro ha quello di classificarsi migliore terza di tutti e tre i gironi, con vantaggi in ottica playoff, è stata alla base di una prestazione volitiva dei padroni di casa, alla quale ha fatto da contraltare una Carrarese scesa in campo troppo molle e distratta, riuscendo nell'”impresa” di subire tre reti in meno di venti minuti e tutte favorite da svarioni dei componenti del reparto arretrato, solitamente efficace ed irreprensibile. Ne è sortita la sconfitta più pesante dell’intero campionato e la prima da quando, dopo la 21a giornata, mister Antonio Calabro è subentrato a Dal Canto. Si ferma quindi a tredici la striscia positiva della Carrarese che lontano dallo stadio dei Marmi Quattro Olimpionici Azzurri aveva perso a Sassari, Gubbio, Cesena e Rimini. Inoltre il Perugia si è riavvicinato a -2 quando mancano 270 minuti al termine della stagione regolare.  Il primo tempo di Recanati si è chiuso addirittura sullo 0-4 e nel finale della ripresa il redivivo Morosini, assistito da Finotto è riuscito a realizzare la classica rete della bandiera. È curioso notare che al momento la Recanatese è la squadra, al cospetto della quale, gli azzurri nel doppio confronto, hanno realizzato meno punti  (1) e insieme al Pineto le due squadre che non sono riusciti a battere. C’è anche il Rimini che sarà il prossimo avversario della Carrarese in un match in programma domenica 14 aprile allo stadio dei Marmi Quattro Olimpionici Azzurri. Fischio d’inizio alle 18,30.