• Dom. Apr 14th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Tutto il tifo minuto per minuto: 3^ giornata Waiting for Inter Fiorentina e Grande Italbasket

DiDiari Toscani

Set 3, 2023

Il grosso della terza di campionato deve ancora avvenire ma gli animi si scaldano. Gianni Ammavuta rivela i dubbi amletici sulla sua Viola mentre dalla curva gobba misto interista (Vinicia Tesconi e i due Begali), per ora si alza solo un grido, intenso sfrenato e solo in questo caso unanime: SIAMO AI QUARTI NEI MONDIALI DI BASKET!!!

Waiting for Inter – Fiorentina

di Gianni Ammavuta

Nonostante la tiratissima, ma tutto sommato bella, vittoria nel preliminare della Coppa del Nonno, ufficialmente denominata UEFA Conference League, la Viola si presenta al cospetto della capolista Inter, con più dubbi che certezze, ancora una volta. Riuscirà Dodò a fare un minimo sindacale di discese sulla fascia con cross, degne di questo nome? Riuscirà il buon Terracciano a fare un rinvio coi piedi che abbia un senso? Riuscirà Nzola a scrollarsi di dosso la sonnolenza che sembra avvincerlo, e tornare ad essere l’ottimo attaccante che abbiamo visto la passata stagione a La Spezia?  E, più in generale, riuscirà la Viola a non concedere gentilmente una decina di ripartenze facili facili all’avversario? Riuscirà questa squadra a partorire qualcosa di più efficace delle solite  percentuali bulgare di possesso,  passaggi riusciti, ed occasioni create, che la fanno sembrare bella, quando invece, per noi poveri tifosi, è causa solo di gastriti?

Ad un certo punto, dovremo pur iniziare ad essere davvero una grande squadra. Se iniziassimo da stasera, non sarebbe male.

MONDIALI DI BASKET ITALIA -PORTO RICO 73 – 57

di Vinicia Tesconi Francesco e Ludovico Begali

25 anni senza andare ai quarti nei campionati mondiali di basket, per l’Italia sono tanti. Ma sono finiti oggi! Il pazzo coach Pozzecco e la sua squadra fantastica ce l’hanno fatta e si sono assicurati anche l’accesso alle Olimpiadi di Parigi del 2024. Sempre al cardiopalma con i portoricani baciati da ripetute visioni della Madonna che hanno permesso loro di fare canestro tirando da casa loro e con Simone Fontecchio – Simone Fontecchio, 30 punti contro la Serbia – che infila una serie di 0 su 2000 e fa canestro solo alla fine quando siamo sopra di 13 e possiamo smettere di giocare, che abbiamo vinto. Ma per un Fontecchio che va c’è un Pippo Ricci che viene e che non ne sbaglia uno. E sua maestà Gigi Datome che c’è. C’è sempre. E si va ai quarti!

Chi gioca stasera in campionato? Ah l?inter contro la Fiorentina e la Juve contro l’Empoli. Si vabbè, adesso si canta…