• Gio. Nov 30th, 2023

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Concerto lirico a Fossola venerdì 21 luglio

DiDiari Toscani

Lug 18, 2023

È tutto pronto per il concerto lirico, organizzato dal circolo carrarese Amici della lirica, che si terrà a Fossola, venerdì 21 luglio, alle ore 21. L’appuntamento nato nel 2021 e ormai diventato un evento fisso dell’estate fossolese si terrà all’interno del cortile della scuola “A. Gentili”, adiacente la Piazza San Giovanni. Protagoniste della serata saranno quattro giovani voci accompagnate al pianoforte dal Maestro Cesare Goretta, protagonista in città di importanti eventi di successo. Pur avendo debuttato solo nel 2015, il mezzosoprano Laura Verrecchia è una delle voci più contese nel panorama lirico italiano ed internazionale esibendosi regolarmente nei maggiori Teatri del modo quali La Scala di Milano, Bayerische Staatsoper, Tenerife, Glynderbourne, San Carlo di Napoli, Maggio Musicale Fiorentino, Fenice di Venezia, Carlo felice di Genova, Festival Pucciniano di Torre del Lago, solo per citarne alcuni. Specialista del repertorio rossiniano riscuote ovunque successi con titoli come Il barbiere di Siviglia, La Cenerentola, L’Italiana in Algeri, Il Turco in Italia, ma anche con i capolavori del belcanto di Bellini e Donizetti e del repertorio francese. La naturale evoluzione della voce la porta via via ad abbracciare ruoli più drammatici come Carmen, Suzuki in Madama Butterfly e, prossimamente, anche la Principessa di Eboli in Don Carlo di Verdi. In ossequio alla volontà degli “Amici della Lirica” di valorizzare i giovani di talenti, al suo fianco ci saranno due giovani soprani che hanno vinto lo scorso anno il secondo ed il terzo premio della II Edizione del Concorso “Marmo all’Opera!”. Il soprano genovese lirico-leggero Irene Celle che, dopo il debutto ne Le Nozze di Figaro al Teatro Carlo Felice di Genova ha affrontato titoli impegnativi come La Traviata, Don Giovanni, Il viaggio a Reims, Il flauto magico in teatri quali il Rossini di Pesaro, il Verdi di Trieste e la Fenice di Venezia. Il soprano sardo Elena Schirrù è una voce di soprano lirico che ha già al suo attivo importanti debutti ne L’elisir d’amore, la Traviata, Don Giovanni e titoli del repertorio sacro come la Petite Messe Solemnelle di Rossini al Teatro Lirico di Cagliari e lo Stabat Mater di Pergolesi. Chiude questo bellissimo poker di giovani voci italiane,  Rino Matafù, voce squillante ed estesa di tenore che ha al suo attivo già importanti debutti in Rigoletto, La Traviata, La Bohème, Un Ballo in maschera. La notevole estensione vocale gli permette di affrontare anche ruoli più acuti tipici del belcanto protoromantico di Bellini e Donizetti.

Il costo del biglietto unico numerato è di 20 euro e le prenotazioni possono essere effettuate presso i consueti canali del Circolo Carrarese Amici della Lirica. info circoloamilirica@gmail.com oppure 3938818815.