• Gio. Mag 30th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Parte il progetto Carrara Cardio Protetta

DiDiari Toscani

Mag 25, 2023

Il progetto Carrara Cardio Protetta porterà la città a poter disporre di 41  defibrillatori su tutto il territorio, partendo dalla zona costiera e raggiungendo anche i paesi  a monte. L’iniziativa di Nausicaa, in collaborazione con l’amministrazione comunale, ha  riunito anche le forze di Fondazione Monasterio, Pubblica Assistenza, Avis, 118,  Fondazione Cassa di Risparmio, Ordine dei Medici e le Proloco.  

Il tutto culminerà con un evento formativo per la cittadinanza, che si svolgerà sabato  alle ore 16 presso la sala conferenze dell’Autorità Portuale, dove i cittadini verranno  formati su come utilizzare i defibrillatori e le pratiche di primo soccorso. Sarà anche  l’occasione di poter effettuare un controllo gratuito sui propri valori (dalle ore 9 alle ore  16), con risultato che verrà rilasciato nel pomeriggio.  

«L’importanza di questa iniziativa – ha spiegato la vicesindaca Roberta Crudeli, durante il  saluto istituzionale a inizio incontro – ricalca il tema della prevenzione, già messa in  campo più volte da Nausicaa. Il pronto intervento, in certi casi, diventa di fondamentale  importanza per la vita umana».  

«Parlo come amministratore e come cittadino – ha commentato l’assessore alle  partecipate, Carlo Orlandi – E’ di prioritaria importanza proseguire nella prevenzione, già  applicata anche precedentemente in altri campi. Adesso, grazie a questa iniziativa,  Carrara potrà dare un ulteriore servizio alla cittadinanza».  

«Tra gli obiettivi della mission delle farmacie comunali – ha aggiunto il direttore di  Nausicaa, Lucia Venuti – ci sono le azioni che mirano a ridurre la mortalità e alla  morbilità. Grazie alle competenze acquisite attraverso la formazione del personale e alla  collaborazione con le eccellenze territoriali, il servizio ha potuto mettere a disposizione dei  cittadini diversi progetti di screening».  

«Prevenzione del glaucoma, dell’occhio secco e delle apnee notturne sono solo alcune  delle iniziative per i cittadini di Carrara – ha ricordato il presidente di Nausicaa, Antonio  Valenti – Ora è la volta di Carrara Cardio Protetta, che nasce dal prevenire l’arresto  cardiaco. Un gioco di squadra tra istituzioni e associazioni, con un principale obiettivo:  sensibilizzare la popolazione sull’importanza di intervenire rapidamente».  

All’incontro di presentazione erano presenti Fabio Rota Conti (medico del 118), Davide  Zubbani (Avis), una rappresentanza della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara,  Fabio Barbieri (formatore primo soccorso e utilizzo defibrillatore Pubblica Assistenza),  Cristiano Corsini (segretario provinciale delle Proloco).