• Ven. Giu 21st, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Chianti General Service organizza la II^ Giornata dello Sport a Gaiole in Chianti il 6 maggio

DiSilvia Ammavuta

Mag 4, 2023

Tutto pronto per la seconda edizione della “Giornata dello Sport”, organizzata da Chianti General Service in collaborazione con le associazioni del comune sponsorizzate da Chianti General Service, che si terrà sabato 6 maggio, al  campo sportivo di Gaiole in Chianti. La “Giornata dello Sport” è una manifestazione nata nel 2019 da un’idea del presidente dell’azienda Augusto Bianciardi e dalla vicepresidente Deborah Montagnani per sponsorizzare l’atleta paralimpico Matteo Betti.

L’evento, che avrà inizio alle 14,30, sarà  interamente dedicato ad attività sportive, in cui, più squadre miste con atleti di varie discipline, si confronteranno in giochi legati allo sport, e  squadre sponsorizzate dall’azienda, nelle quali saranno invitati  bambini e ragazzi coadiuvati dai responsabili e dagli atleti delle varie associazioni: Chianti Basket, Gallo Nero Volley, GS Gaiole, Bocciofila della Filarmonica, Pedale Senese e CSI Centro Sportivo Italiano, che  allestirà, per l’occasione, un villaggio di gonfiabili.

Le squadre, formate da bambini e ragazzi in un’età compresa fra i 6 e i 13 anni, parteciperanno a un piccolo torneo multidisciplinare. Di seguito ci sarà un dibattito sui valori dello sport a cui parteciperanno personaggi del mondo sportivo, tra cui Giancarlo Brocci, ideatore della manifestazione ciclo-storica L’Eroica, e l’assistente ecclesiastico Don Massimiliano Gabbricci del CSI. L’evento terminerà con una merenda offerta a tutti i partecipanti. 

“Il Chianti General Service è un’azienda, una cooperativa, la cui filosofia è far ricadere sul territorio le risorse – ha precisato Augusto Bianciardi –  per noi è fondamentale creare un circolo virtuoso: il territorio è fatto di gente, il territorio siamo noi, e le sponsorizzazioni sono l’humus del quale si nutre il nostro progetto per lo sviluppo del territorio, affinché ne beneficino tutti. Il mondo è fatto di piccoli gesti”.

L’obiettivo della manifestazione è quello di creare un legame sia sul territorio che fra le generazioni.  “Lo sport è un’ottima occasione di condivisione fra adulti, ragazzi e bambini –ha detto  Deborah Montagnani-  oltre al beneficio fisico lo sport insegna la disciplina, le regole. Il saper condividere e stare insieme è fondamentale: “Il tuo competitor è il tuo avversario, non il tuo nemico”.