• Ven. Giu 21st, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

75 anni di Confapi: cerimonia a Roma e premio per un’azienda apuana

DiDiari Toscani

Mar 24, 2023

Sarà celebrato a Roma, mercoledì 29 marzo, nell’Auditorium della Conciliazione, il 75° anniversario di Confapi, Confederazione piccola e media industria privata, evento molto atteso, che segna un importante traguardo per l’associazione e anche un’occasione per fare un bilancio di tutto il percorso in funzione del futuro. La cerimonia richiamerà migliaia di imprenditori da tutta Italia. Sono 50 quelli  della territoriale Confapi Pisa  e del Tirreno – che comprende Pisa, Massa Carrara e Livorno – che hanno assicurato la loro presenza a Roma. Il presidente di Confapi, Luigi Pino ha dichiarato:  “È un’importantissima testimonianza di senso di appartenenza e partecipazione alla vita associativa da parte dei nostri imprenditori, sarà una piacevole occasione per fare rete e testimoniare la forza delle nostre piccole e medie imprese”.

I partecipanti saranno accolti all’Auditorium della Conciliazione dove si svolgerà l’evento istituzionale al quale sarà presente un importante rappresentanza del Governo, con la partecipazione, già confermata, del Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani, del Vice Presidente del Consiglio dei Ministri e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, e del Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso. Sarà inoltre presente Maurizio Casasco, il Presidente European Entrepreneurs CEA-PME, la più grande confederazione Europea delle Piccole e Medie Imprese, oltre che numerosi esponenti delle parti sociali ed importanti esponenti del mondo accademico che si confronteranno in una tavola rotonda sul futuro del mercato del lavoro.

Parte dell’evento sarà dedicato alla consegna dei riconoscimenti alle aziende associate che rappresentano le eccellenze del Made in Italy e, tra i premiati, c’è anche un’azienda di Massa, ma i nomi dei vincitori verranno svelati solo nel corso della cerimonia.

Gli imprenditori Confapi, a corollario della loro partecipazione, si ritroveranno nel pomeriggio per una visita privata guidata dei Musei Vaticani in cui potranno godere delle bellezze artistiche del Patrimonio Culturale Italiano.

 “Non è affatto scontata la partecipazione volontaria ed entusiasta di 50 imprenditori e imprenditrici – ha aggiunto il presidente Pino –  Direi anzi che è cosa rara. Ritagliarsi del tempo per partecipare attivamente a queste iniziative testimonia l’apprezzamento per il nostro lavoro quotidiano a supporto delle imprese e ci gratifica fortemente. Sarà l’occasione per tutti di fare rete, di conoscere altri imprenditori provenienti da tutta Italia e di incontrare i rappresentanti nazionali della nostra Confederazione, interpreti e portavoce delle istanze delle imprese di ogni territorio. Sarà un momento di riflessione, di confronto e di dialogo, ma anche un momento conviviale. La nostra Confederazione è fatta di persone, ciascuno dà il proprio contributo quotidianamente, ed ogni associato partecipa per quanto può, le nostre strutture sono bravissime a creare connessioni tra le nostre imprese, ma la conoscenza diretta tra i nostri imprenditori è fondamentale, sono momenti che creano o rafforzano legami, spirito di gruppo, senso di appartenenza, da cui nascono sempre opportunità.”