• Dom. Apr 14th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Dal Pomerio al Ducale: il video omaggio alla città di Giusti e Ferrante

DiVinicia Tesconi

Mar 4, 2023

Un percorso ad anello che riscopre le molte bellezze della città di Massa: è il tema a cui è dedicato il bellissimo video, Dal Pomerio al Ducale – Passeggiata nella storia di Massa, omaggio che Giuseppe Giusti, tour guiding e Fabrizio Ferrante, regista e videomaker, hanno dedicato alla loro città. Un vero e proprio documentario, realizzato con il patrocinio del comune di Massa, che mette in evidenza realtà artistiche e naturalistiche spesso dimenticate o poco conosciute e fornisce le coordinate di un percorso assolutamente fruibile da tutti. Giuseppe Giusti è nato e cresciuto a Massa, dopo avervi vissuto per molti anni e dopo aver esercitato la professione di commercialista, ha deciso di cambiare radicalmente la sua vita. Oggi vive per molti mesi dell’anno in Norvegia, dove lavora come tour guide.   “Questo video è un regalo che voglio fare alla mia città: Massa – ha detto Giusti -Sono cresciuto qui. La mia famiglia e molti miei amici abitano qui, e soprattutto ho qui le mie radici. Nella mia vita ho avuto, ed ho, la fortuna, di trascorrere dei periodi lontano dalla mia città, ma non dimentico mai chi sono e da dove vengo. Credo che un uomo sia come un albero: se non dimentica dove sono le sue radici può affrontare qualsiasi tempesta che gli si pone davanti, in qualsiasi posto si trovi. Non commettiamo l’errore di smettere di osservare il mondo e ciò che ci circonda con l’occhio della meraviglia. Stupirsi ed essere grati di quello che è auspicabile per tutti”. Sua è l’idea di individuare un nuovo circuito  che ognuno può fare da solo. Il percorso parte dal portale in pietra chiamato “Di Pasquino e della Pasquina”, che, in passato accedeva al Pomerio ducale, il magnifico giardino all’italiana creato da Alberico I Cybo Malaspina nel Cinquecento. Da lì si sale alla Chiesa dei Cappuccini e, poi, passando attraverso la frazione di Volpigliano, si arriva alla scalinata nota come Via Crucis, nella quale ci sono 14 stazioni. Salendo la scalinata si arriva al Santuario di Nostra Signora delle Grazie, chiesa eretta nel ‘600 dopo il ritrovamento di un’immagine della Madonna su un muro antico che delimitava il bosco di Volpigliano, luogo di culto molto caro ai massesi, legato alla storia di diversi miracoli. Dal retro della chiesa si prosegue lungo un sentiero che attraversa i boschi ed arriva fino al quartiere della Rocca, sotto al castello Malaspina. Lì parte la strada collinare che sale fino al castello che domina Massa e dopo aver raggiunto il maniero si scende fino al centro della città, in piazza Mercurio, lungo una sorta di scorciatoia. Il percorso si snoda in città da piazza Aranci, con Palazzo Ducale fino al Duomo.

Fabrizio Ferrante è un’artista, regista  e videomaker. Nato a Massa, anche lui ha viaggiato molto e si è occupato di regia in diverse emittenti televisive del panorama nazionale. Il sodalizio artistico con Giusti è nato dal comune amore per Massa.