• Sab. Lug 20th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Carrara Indoor 2023 e Corri e salta: più di 13 mila presenze nei cinque fine settimana di gare a Imm-CarraraFiere

DiDiari Toscani

Feb 24, 2023

Grazie alla collaborazione di comune di Carrara, Federazione italiana di atletica leggera  e Coni il padiglione C di Imm-CarraraFiere ha ospitato dal 7 gennaio al 5 febbraio 10 giornate di gare  programmate in tutti i giorni di sabato e domenica a cui si è aggiunto, il primo febbraio, l’evento di promozione sportiva ‘Corri e salta’ rivolto alle scuole secondarie inferiori del territorio. Il circuito ‘Carrara Indoor 2023’ ha ospitato invece manifestazioni a carattere nazionale e regionale tra cui i campionati toscani individuali giovanili, assoluti e master. Complessivamente nei cinque fine settimana di gara hanno partecipato alla manifestazione 3.498 atleti con il coinvolgimento di 165 giudici Fidal e 76 studenti del liceo scientifico sportivo ‘Fermi’ di Massa. ‘Corri e salta’ ha invece portato per una intera giornata sulla pista di Marina di Carrara 175 tra ragazze e ragazzi delle scuole del territorio.

Questo mese di gare a Imm-CarraraFiere è stato sicuramente molto positivo, sia dal punto di vista dei numeri che dello svolgimento della manifestazioni – sottolinea l’assessore allo sport Lara Benfatto -. Con la Fidal e con il Coni abbiamo ormai un rapporto sempre più consolidato e le prospettive per il futuro sono importanti. L’atletica leggera è uno sport non solo affascinante, ma anche accessibile a tutti ed estremamente inclusivo ed è nostra intenzione sviluppare sempre di più questo genere di eventi. Nel ringraziare tutti i tecnici e gli organizzatori di queste manifestazioni ci tengo infine, anche come assessore al Turismo, a sottolineare le grandi ricadute che questi eventi sportivi possono avere per tutto il territorio e, devo dire, anche molti di coloro che lavorano nell’accoglienza se ne stanno accorgendo”.

Carrara Indoor 2023 è stata un successo – aggiunge il presidente regionale di Fidal Alessandro Alberti -. Abbiamo avuto punte, il 29 gennaio, di 924 atleti in gara in una sola giornata e, complessivamente, tutte le competizioni giovanili hanno avuto un’ottima partecipazione. Tra l’altro qui abbiamo avuto, nella giornata di apertura il 7 gennaio, il fresco campione italiano dei 60 metri Samuele Ceccarelli che ha gareggiato e vinto. Un altro dato importante è poi l’avere avuto nei vari fine settimana  la partecipazione di ben 92 società provenienti da dieci regioni diverse, a dimostrazione di come l’interesse su questo impianto sia alto. I numeri di questa edizione, d’altro canto, per noi sono soprattutto un’ulteriore conferma su quanto sia importante avere sul nostro territorio una struttura del genere. Come Fidal, assieme a Coni, Sport e salute e, non ultimi, comune di Carrara e Imm vogliamo continuare a lavorare per avere un impianto permanente a Marina”.

Complessivamente – aggiunge il delegato provinciale Fidal Ernesto Lunardinitra atleti, giudici, tecnici e spettatori nelle undici giornate di gare alla Imm-CarraraFiere abbiamo avuto circa 13mila presenze. Permettetemi quindi di ringraziare tutti coloro che hanno lavorato per realizzare tutto ciò e un pensiero particolare ai ragazzi delle scuole che hanno partecipato a ‘Corri e salta’”.

A Marina di Carrara – sottolinea Marco Del Medico, allenatore di Samuele Ceccarelli – ci sono le potenzialità per  costruire un impianto di prima grandezza. Per Samuele già ora è molto importante avere una struttura del genere vicino casa, quella di Marina inoltre è una pista molto veloce dove il 7 gennaio ha corso i 50 metri in 5.85”.