• Gio. Mag 30th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Come nei western, ma senza peperoncino: spezzatino di carne e fagioli

DiLuisa Alibertini

Dic 16, 2022

L’abbinamento della carne tagliata a pezzetti e stufata coi fagioli è di origine americana. Dal Messico e dagli Stati Uniti arriva, infatti, il chili, tipico piatto a base di spezzatino di carne di vitello o di maiale e fagioli rossi cotti in un sugo di pomodoro molto piccante. È il tipico piatto mangiato dai cowboy dei film western ed anche uno di quelli che più frequentemente viene riprodotto e venduto in scatola. La versione italiana è molto meno country e assai più vicina allo stufato: niente peperoncino e fagioli borlotti o cannellini. Un secondo che, tuttavia, non perde affatto di gusto rispetto al chili texano. Ecco la versione di Luisa.

Ingredienti

Mezzo chilo di vitellone
Fagioli borlotti e canellini cotti
500 ml di Passata di pomodoro
Aglio, rosmarino e salvia q. b.
Sale q. b.
Vino bianco mezzo bicchiere
Olio q. b.

Tritare gli odori e metterli in casseruola con l’olio. Tagliare a pezzetti la carne e far rosolare insieme al battuto. Aggiungere il vino e far evaporare, aggiungere la passata di pomodoro, il sale e fare cuocere circa 40 minuti, aggiungere acqua all’occorrenza. Aggiungere i fagioli e far cuocere altri 10 minuti.

Foto di Luisa Alibertini