• Sab. Dic 4th, 2021

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Chi siamo

Questo è il primo passo di un sogno che ha davanti decine di scalini. Ma tutte le scalinate cominciano dal primo gradino. E questo è il nostro sogno. Vogliamo raccontare di una terra bellissima; la sua storia, la sua cultura, le sue tradizioni, le sue eccellenze, i suoi eventi, i suoi infiniti percorsi. Vogliamo spiegare a chi non la conosce perché vale la pena visitarla e ricordare a chi ci vive la fortuna che ha. Vogliamo parlare di storie, di luoghi, di sapori, di viaggi, di persone. Di tutto il meglio che c’è in quella punta a nord della Toscana che si distende sotto alle montagne di marmo: di Carrara, di Massa, di Lucca, della Versilia e della Lunigiana. Vogliamo scrivere un diario per ogni emozione che nasce da questi territori. Mettendoci tutto il cuore, come sempre. Parte oggi, da qui, il nuovo magazine Diari Toscani. Restate con noi. Sarà un viaggio stupendo.

Vinicia Tesconi

Giornalista e autrice di racconti, ha all’attivo varie collaborazioni con testate online e la creazione di alcuni premi letterari destinati agli studenti. Nel 2020 ha curato il saggio Adolescenti al tempo del virus edito da SEA Edizioni. È responsabile dell’archivio storico fotografico dello Studio Michelino. È stata un’educatrice e un’animatrice turistica. È un’organizzatrice di eventi culturali. 

Cinzia Guidetti

Giornalista pubblicista iscritta all’albo e fotografa. Ha maturato esperienza nel settore collaborando con diverse testate sia cartacee che on line. Al momento lavora come ufficio stampa, social media manager e per il giornale web nazionale indipendente “Toscana Today”.

Cristina Maioglio

Fotografa ed esperta di trekking, ha ricevuto moltissimi riconoscimenti e premi per i suoi scatti. Nel 2020 è entrata tra i finalisti del più importante premio fotografico internazionale Wiki loves monuments e un suo scatto è entrato nella decina dei migliori per l’Italia. “Una foto non scattata è un ricordo che non c’è” è il suo mantra. Il suo obiettivo: cogliere l’anima dentro ogni paesaggio.