• Gio. Lug 18th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

PANIGACCI, SPRECO ALIMENTARE E CUCINA ‘FUSION’: LA BUONA TAVOLA PROTAGONISTA A CON-VIVERE

DiDiari Toscani

Ago 31, 2023

C’è un trattino che fa la differenza nel festival di Carrara: quello che al tempo stesso unisce e divide ‘con-vivere’. Un trattino che pur non essendo una parola condensa e racchiude in sé una molteplicità di significati e sfumature. È l’ingrediente segreto che ormai da 18 anni ha saputo conquistare la città e migliaia di visitatori e appassionati della rassegna, un pubblico crescente anno dopo anno. Una ricetta che funziona perché offre uno stimolo in più per la mente e per il corpo. Non solo conferenze e spettacoli, ma anche la cucina sarà protagonista a con-vivere Carrara Festival, grazie alla duplice collaborazione con gli Istituti Alberghieri della provincia apuana, eccellenze da valorizzare, e con i ristoranti del centro storico che hanno aderito alla sezione ‘menu’ che sin dal primo anno arricchisce il festival nelle quattro giornate di rassegna, dal 7 al 10 settembre, dalle ore 17 alle 24.

Sono tre gli appuntamenti dedicati all’enogastronomia che fanno parte del calendario degli eventi del festival con-vivere all’interno del formato ‘Parole e cucina’, nel giardino di Palazzo Binelli. Venerdì 8 settembre ore 20, “Pani e panigacci – Tra storia e civiltà” a cura di Istituto Alberghiero Pacinotti Belmesseri di Bagnone e Associazione Comunità del cibo di crinale. In Lunigiana, testaroli, marocche, pattone, panigacci e focacce sono solo alcuni esempi delle tante forme, lievitate e no, che prendono acqua e farina quando s’incontrano. Sabato 9 settembre ore 20 “Usi e riusi – Contro lo spreco alimentare” a cura di Istituto Alberghiero Minuto Marina di Massa. Lo spreco alimentare è oggi un argomento di grande attualità, che si lega agli Obiettivi dell’Agenda ONU 2030. Un contributo può essere dato anche partendo dal piccolo delle cucine di casa dove si può riscoprire la tradizione del “recupero degli avanzi” per creare nuovi piatti appetitosi e fantasiosi. Domenica 10 settembre ore 20.30 “Fusion – Mix di culture e sapori! a cura di Istituto Alberghiero G. Minuto Marina di Massa. Una società sempre più multietnica comporta la capacità dei popoli di incontrarsi gli uni con gli altri e, accanto alle tante culture originarie, creare nuovi contenuti.  La cucina fusion può essere un esempio tangibile della trasformazione culturale e sociale che oggi il mondo sta vivendo: si creano nuove ricette per nuovi piatti e sapori originali. Tutti gli eventi prevedono a conclusione una piccola degustazione gratuita.

Nelle scorse settimane, inoltre, i locali del centro si sono coordinati con gli organizzatori del festival e hanno elaborato le proposte per il pubblico, tutte segnalate sul sito e sul libretto del festival. Sarà riproposta per la seconda edizione della ‘caccia ai tesori’ di Carrara. Per partecipare nei giorni del festival basta consumare nei locali aderenti e ritirare la mappa, il cartoncino con gli indovinelli e le istruzioni per partecipare. Chi troverà i tre indizi previsti per ciascuna giornata del festival potrà recarsi al punto Info in piazza Gramsci e ritirare un piccolo premio: gadget di con-vivere e libri.

I locali del centro storico durante le serate proporranno in aggiunta al loro menu un piatto pensato per il festival e realizzato con prodotti del territorio a un prezzo convenzionato. Aderiscono: L’angolo delle delizie di via Verdi 37; Bar Crema di Via Roma 7; Bar 89 in Piazza Monzoni 3c; Caffè La Borsa, via Roma 11; Cantina da Marione via Plebiscito 12A; Enoteca Velia, via Manzoni 1; Gramsci Bistrot in via Cavour 1; Gramsci Caffè, piazza Gramsci; Locanda Patrizia in Piazza Erbe 1; Merope’s Steakhouse in via Ulivi 2A; Osteria La Capinera Via Ulivi 8; Osteria Vittorio in Via del cavatore angolo  Via Cavour; La Petite Cuisine di Via Verdi 4; Pizzeria Margherita in Via Manzoni 12; Il Re Bacco in Via Giorgi 5; Ristorante Roma in Piazza De André 1; Trattoria Le zie in piazza duomo; Pizzeria Delfino in via Apuana 1d.

Tutti gli eventi in programma sono ad ingresso gratuito

www. con-vivere.it