• Lun. Set 25th, 2023

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Biglietti non rimborsati: Maurizio Battista invita tutti i possessori allo spettacolo in Versiliana del 25 agosto

DiVinicia Tesconi

Ago 18, 2023

La doppia beffa dello spettacolo di Maurizio Battista a Marina di Carrara, saltato all’ultimo minuto perché il protagonista non ha trovato adeguata la struttura di Carrara Fiere, da mesi inserita come tappa del suo tour dal titolo “Ai miei tempi non era così”, e dei biglietti ancora non rimborsati, sembra giungere a una fine che ha molto il sapore di un tentativo di riparazione sia della pessima tempistica con cui il comico romano ha deciso di far saltare lo spettacolo di Marina di Carrara, sia dell’ancor peggiore gaffe, fatta da Battista, che per ore ha ripetuto, nei suoi video, di trovarsi a Marina di Massa, invece che a Marina di Carrara. Diari Toscani, alcuni giorni fa, si è occupato di individuare il responsabile del mancato rimborso dei biglietti, messi in vendita da Vivaticket e siti consociati, i quali hanno scaricato ogni responsabilità sull’organizzatore dell’evento, ovvero l’agenzia JLIVE EVENTS & ARTISTS MANAGEMENT di Fabio Sorrentino, che ha sede a Sarzana, ma che, da dopo il mancato spettacolo, sembra essere diventata un fantasma.  Di fatto, ad oggi, solo una piccola parte di possessori del biglietto del 26 maggio è stata rimborsata dal gestore della vendita online dei biglietti. Segnalazioni e lamentele non hanno fatto che fioccare da tutte le parti, tanto che Battista ha cercato di metterci una pezza, offrendo ai possessori dei tagliandi del mancato spettacolo, la possibilità di assistere alla data di venerdì 25 agosto che si terrà alla Versiliana, a Marina di Pietrasanta. Anche per questa comunicazione, Battista, ha usato un video sui social e ha esordito parlando “omini e mezz’omini”, ovviamente classificandosi tra i primi grazie al “nobile” gesto di invitare il pubblico rimasto buggerato dalla sua defezione, a sobbarcarsi un viaggio di una trentina di chilometri per vedere uno spettacolo per il quale, tre mesi fa, erano già seduti in platea, a pochi passi da casa loro. Quindi nessun rimborso, sembrerebbe di capire, ma solo la possibilità di assistere a uno spettacolo che, dopo tutte le polemiche connesse con la data saltata di Marina, sono rimasti in pochi ad aver ancora voglia di vedere. “Io e Fabio Censi – dice nel video Battista – siamo due uomini veri, con due palle così e le mettiamo in gioco. Più di questo non possiamo fare: chi ha il biglietto non rimborsato può venire in un posto bellissimo a Marina di Pietrasanta. Sono trenta chilometri. Una location importante, di nome e di fama, posto meraviglioso, storico veramente importante”. Impossibile non cogliere nell’insistenza dell’elogio della Versiliana fatto da Battista, il ribadire indiretto dell’inadeguatezza di Marina di Carrara. Curioso, invece, immaginare in quale settore, dei duemila posti della Versiliana, troveranno posto gli eventuali beffati di Marina di Carrara che accoglieranno l’invito del comico romano, che, presumibilmente dovranno occupare i posti lasciati liberi da chi ha comprato il biglietto per la Versiliana. Battista ha voluto dichiarare che i possessori dei biglietti da rimborsare che andranno a Pietrasanta saranno ospiti d’onore e ha ribadito, a chiare lettere, ancora una volta che Carrara Fiere non era un luogo in cui potersi esibire. E dopo una sequela di titoli da “pezzenti,  gentarella da niente, merce di scambio” all’indirizzo dei non meglio specificati organizzatori, colpevoli del mancato rimborso, ha ribadito che l’invito a Pietrasanta costituisce un doppio onere per lui e per il responsabile del suo show, ma di averlo fatto come forma di rispetto verso gli spettatori carraresi. Per chi, dei beffati, non potrà recarsi a Pietrasanta, dunque, non ci sarà alcun rimborso.

Ecco il link al video di Maurizio Battista:

https://fb.watch/muqWgaLIp4/