• Sab. Lug 20th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Voce d’autore: l’estate letteraria di Carrara

DiVinicia Tesconi

Giu 15, 2023

Grandi temi, grandi nomi, grandi appuntamenti: sono gli otto incontri della rassegna Voce all’autore, organizzata dal comune di Carrara nell’ambito delle iniziative di intrattenimento per l’estate 2023. Un progetto, quello di Voce all’autore, fortemente voluto dall’assessore alla cultura, Gea Dazzi, che ha coinvolto nella fase organizzativa il settore cultura del comune, con la dirigente Cinzia Compalati, le bibliotecarie Silvia Nicolini, Valeria Perrone e Laura Benedetti e le librerie  Nuova Avventura, di Enrico Giuliani e Caterina Biso e Bajni, di Francesco Bajni, entrambe di Carrara e la libreria Ali di Carta di Alberto e Riccardo Nicolai, che ha sede a Massa. La rassegna è stata presentata giovedì 15 giugno, in comune, alla presenza dell’assessore Dazzi, di Cinzia Compalati, di Enrico Giuliani e di Silvia Nicolini.

“Proseguiamo con la programmazione letteraria secondo l’impostazione data dall’assessore Dazzi – ha detto la dirigente Compalati – passando il testimone dalla rassegna “ Carrara si racconta” dedicata agli autori locali che si sta concludendo a palazzo Cucchiari, a quella che animerà l’estate carrarese, che si terrà a Palazzo Binelli e comprenderà autori del panorama letterario nazionale. Otto incontri, dal 29 giugno al 25 agosto, nei quali è compreso l’omaggio a Italo Calvino, per il centenario della nascita, con due incontri con esperti del calibro di Alberto Casadei, ordinario di letteratura italiana all’università di Pisa e di Veronica Giuffrè social media manager e autrice del blog  Il cassetto dei calzini spaiati.”

L’assessore Dazzi ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione della rassegna ed ha sottolineato: “L’offerta tematica della rassegna è vasta: va  da romanzi che affrontano vicende personali di  amicizia e  amore, anche omosessuale, a tematiche storiche che prendono in considerazione l’epoca colombiana e il ‘600 di Galileo Galilei e il periodo della Resistenza in terra apuana. L’ultimo evento sarà infatti dedicato al libro di Agnese Pini, direttore de La Nazione, Autunno d’agosto, che racconta la storia dell’eccidio di San Terenzo Monti. Nel libro è citato anche Giorgio Mori uno degli ultimi partigiani scomparso di recente a cui, insieme all’Anpi, faremo un particolare omaggio nel corso della presentazione”.

Enrico Giuliani ha introdotto la figura di Veronica Giuffrè: “Sono stato io a suggerirla per la rassegna perché è un personaggio veramente notevole. In parallelo al suo lavoro di creatrice di eventi e di gestione di profili social per case editrici come Giunti, è diventata una voce molto importante di divulgazione giovanile su tiktok e si è specializzata in particolar modo su Calvino e infatti è stata contattata da Mondadori per alcuni eventi dedicati al grande autore. Tra i contatti che portato c’è anche Giampoalo Simi che presenterà il suo ultimo libro, una critica garbata ma pungente sul mondo della letteratura.”.

Silvia Nicolini ha ricordato che tutti i libri presentati nella rassegna sono disponibili  in biblioteca  per il prestito.  Gli appuntamenti saranno tutti alle 21, ad ingresso libero. A presentare gli autori si succederanno una serie di  presentatori – uno diverso per ogni appuntamento – tra i quali anche due giovanissimi amanti della letteratura, ma i loro nomi verranno svelati prima di ogni presentazione.