• Gio. Lug 18th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Presentato il programma eventi estate 2023 del comune di Carrara

DiVinicia Tesconi

Giu 8, 2023

Proposte dai monti al mare per un’estate densa di appuntamenti pensati per i turisti e per i residenti: è stato presentato giovedì 8 giugno il programma degli eventi per l’estate 2023 nella sala di rappresentanza del comune di Carrara, alla presenza degli assessori alla cultura e al commercio Gea Dazzi e Lara Benfatto e del presidente della consulta giovani Davide Diamanti. Un programma che spazia dall’arte alla cultura e alla musica e che contempla eventi per il centro storico, per Avenza e Marina e, novità di quest’anno anche per i paesi a monte di Carrara. “Abbiamo voluto puntare sulla qualità e sul dare la maggior visibilità possibile agli eventi – ha spiegato l’assessore alla cultura Gea Dazzi – perché riteniamo fondamentale la comunicazione. Ci sono tre grandi contenitori: l’arte, la musica e la letteratura e in ognuno ci saranno appuntamenti eterogenei.  La centralità del valore dell’arte la si capisce anche dalla brossure che abbiamo realizzato per gli eventi estivi sulla quale compare un disegno d’autore.”. Gli appuntamenti artistici partiranno da venerdì 9 giugno con l’inaugurazione di Carrara Studi Aperti, manifestazione strettamente legata al titolo di Carrara Città Creativa Unesco. Di seguito ci sarà la White Carrara, guidata dal nuovo direttore artistico Claudio Composti, che vedrà importanti installazioni scultoree nella città, che resteranno fino ad ottobre. Poi mostre fotografiche legate all’arte, il Forum Internazionale Città Creative Unesco, che si concluderà ad ottobre con il convegno per la trasmissione dei saperi, con i rappresentanti di tutte le 12 città creative italiane più qualcun a dall’estero.  Il CarMi ospiterà  la mostra omaggio a Ezio Bieanimè  per il centenario della nascita, che avrà un taglio particolare dedicato all’architettura e all’urbanistica.

Importante l’impulso che l’amministrazione ha voluto dare alla musica con l’opportunità di esibirsi per molti musicisti e band locali.  A parte il grandissimo evento del concerto di Francesco Gabbani a CarraraFiere, il 9 settembre, ci sarà spazio, al palco della musica in piazza D’Armi,  per la rassegna “Cantautorato. Una storia da raccontare”: una serie di interviste in musica ai protagonisti della scena musicale nazionale. Il 21 giugno, in occasione della festa della musica ci sarà il concerto dei Kinnara in piazza De Andrè. Tornerà ‘Armonie dai balconi’ per quattro sabati a cavallo tra luglio e agosto in centro storico e  a Fontia, Gragnana, Bedizzano e Castelpoggio  ci sarà il debutto di “Borgo in frac”un contest di band giovanili, gli A Ufo animeranno invece con Carrara racconta e il personaggio di Marmocchio in luglio e agosto le piazze di Codena, Colonnata, Bergiola, Castelpoggio, Sorgnano e Torano. Dal 23 giugno alla Padula ci saranno  i concerti della scuola comunale di musica. A Marina, in via Rinchiosa, si esibiranno, il 16 giugno e il 26 luglio, i rapper locali: Rap Vex, Joao Carrera,  Zana Caicedo,  Doe,  Jsohel e le band  Nomera e Esse, che hanno preso parte alla presentazione del programma estivo: “Siamo molto contenti che ci siano eventi che danno spazio ai giovani – hanno detto i musicisti presenti in sala di rappresentanza –  perché a Carrara ci sono tanti talenti che hanno progetti musicali molto validi e finora sono mancate le occasioni per far sentire a un pubblico più ampio la propria musica. Ci auguriamo che questa iniziativa sia la prima di una lunga serie”. Il presidente della Consulta Giovani Diamanti ha voluto ringraziare l’amministrazione per aver scelto di dare tanto spazio ai giovani ed ha anche confermato che una data concerto sarà programmata anche per Carrara centro: “L’amministrazione ha dato un segnale di voler mettere al centro i giovani ed ha scelto come location il cuore della movida di Marina – ha spiegato Diamanti – Sicuramente è un modo per indicare un nuovo modo di fare movida, improntandola sulla passione dei ragazzi. Ci auguriamo che questo possa diventare un appuntamento fisso nei prossimi anni”.

L’assessore al Commercio Lara Benfatto ha sottolineato l’estensione dell’offerta fino ai paesi delle colline carraresi e l’importanza della sinergia creata con tutte le Pro loco della città. Grazie a tale collaborazione sarà possibile riportare ad Avenza la tanto amata Festa Medievale e a Marina gli eventi di Aics e Avis con finalità benefiche.

 Per quanto riguarda la cultura, il programma di eventi estivi di Carrara propone altri incontri del progetto Carrara si racconta, già avviato a Palazzo Cucchiari e la rassegna Voce all’autore, che, da fine giugno a fine agosto vedrà sfilare nomi del panorama letterario italiano in otto date: “La rassegna sarà un omaggio a Italo Calvino e due degli incontri saranno tenuti da esperti calvinisti quali Alberto Casadei e  Veronica  Giuffrè, una giovane divulgatrice letteraria che darà un taglio social all’interpretazione di Calvino. Seguiranno poi, tra gli altri, gli incontri con  Marco Malvaldi, Gianpaolo Simi,  Fabio Genovesi e quello con Agnese Pini, direttore de la Nazione, nell’ambito del quale ci sarà anche un omaggio alla memoria di Giorgio Mori, con la collaborazione dell’Anpi”.