• Gio. Lug 18th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Incontro sulla letteratura italiana sabato 10 giugno alla Dickens di Carrara

DiDiari Toscani

Giu 8, 2023

Sabato 10 giugno alle ore 18 alla Dickens Fellowship in Piazza Alberica 2/a a Carrara si chiude la prima parte del ciclo di conferenze dedicate alle letterature del Novecento con l’incontro dedicato alla letteratura italiana dal titolo: “Massimo Bontempelli: tra realismo magico e territorio apuano” a cura di Irene Bertelloni. “La proposta culturale sulle letterature europee ha riscosso grande successo in termini di presenze e interesse – spiega Marzia Dati- gli incontri sulle Letterature proseguiranno in autunno con incontri dedicati alla letteratura francese, nordamericana, canadese, australiana e altre letterature europee meno conosciute. Un ringraziamento speciale ai ricercatori dell’Università di Pisa che hanno collaborato con noi con grande entusiasmo”. Sabato prossimo è la volta della letteratura italiana: ’incontro sarà interamente dedicato allo scrittore Massimo Bontempelli (1878-1960), intellettuale poliedrico che ha operato da protagonista sulla scena letteraria del primo Novecento. Unito a Luigi Pirandello da una profonda amicizia e da un intenso rapporto di collaborazione, Massimo Bontempelli è ricordato come il fondatore della rivista italo-francese «900. Cahiers d’Italie et d’Europe» (1926-1929) e quale iniziatore del movimento noto come “novecentismo”. La relatrice si soffermerà, in primis, sul concetto di “realismo magico”: l’originale poetica bontempelliana, caratterizzata dalla mescolanza di realità e fantasia, che anima opere come Nostra Dea (1925) o Eva ultima (1919-1923). Durante l’incontro si parlerà inoltre del rapporto esistente tra Massimo Bontempelli e il territorio apuano: tale scrittore fu infatti legato non solo alla Versilia e a Montignoso ma anche a Carrara e alle sue montagne. Irene Bertelloni vive a Carrara, si è laureata in “Italianistica” presso l’Università di Pisa e, nel luglio del 2022, ha conseguito presso il medesimo ateneo il Dottorato di Ricerca in “Studi Italianistici”; è inoltre “cultrice della materia” in “Letteratura Italiana Contemporanea”. Si occupa di poetiche del Novecento, in particolare di drammaturgia e riviste primonovecentesche. Ha al suo attivo la partecipazione a diversi convegni, la pubblicazione di articoli scientifici in periodici di settore e svolge attività di recensione («Italianistica» e «Misure critiche»). Nel 2020 ha curato la prima edizione critica di Eva ultima (Maria Pacini Fazzi Editore), opera teatrale dello scrittore Massimo Bontempelli risalente al 1919. Dal 2021 è iscritta all’Albo del Giornalisti (elenco pubblicisti) e attualmente insegna discipline letterarie presso il Liceo Scientifico “G. Marconi” di Carrara e il Liceo Scientifico “E. Fermi” e di Massa. L’evento è patrocinato da Spazio Alberica ed è aperto a tutti.