• Gio. Lug 18th, 2024

Diari Toscani

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Carrarese crisi sempre più profonda, battuta in casa anche dall’Alessandria

DiGiuseppe Braglia

Gen 30, 2023

Non si vede la luce in fondo al tunnel, in cui da due mesi si è infilata la Carrarese, battuta anche dall’Alessandria tra le mura amiche dello stadio dei marmi Quattro Olimpionici Azzurri.

Un gol dei grigi piemontesi ad otto minuti dalla fine è stato sufficiente per conquistare tre punti. In 24 giornate è stata la sesta vittoria stagionale per l’Alessandria e due sono state ottenute ai danni della Carrarese.

La squadra di mister Dal Canto aveva esercitato una supremazia territoriale non premiata dal gol. Nella formazione iniziale non avevano trovato posto nessuno dei tre rinforzi del mercato di gennaio, il portiere Breza, il centrocampista Palmieri e l’attaccante Bernardotto, adesso diventati quattro con l’ingaggio dalla primavera della Lazio dell’attaccante Castigliani.

Del resto a fine novembre gli azzurri erano quarti in classifica a pari merito con l’Entella, a soli quattro punti dalla capolista Reggiana e a due punti dalla coppia formata da Cesena e Gubbio. Con la sconfitta casalinga con la Torres è iniziato un calvario, ancora non concluso, di otto gare, in cui sono arrivate sei sconfitte, un pareggio e una sola vittoria con la Vis Pesaro.

In questo momento anche l’obiettivo minimo dell’ingresso nei play-off appare difficile da centrare se si considera che la Carrarese occupa in coabitazione col Rimini l’ultimo posto utile, il decimo, e che la squadra di mister Dal Canto è l’unica, tra le 20 che compongono il girone, ad avere perso tutt’e quattro le partite da quando il campionato è ripartito dopo la sosta natalizia.

Quella con l’Alessandria è stata la prima di tre gare di campionato in una settimana. Gli azzurri torneranno già in campo martedì 31 quando viaggeranno alla volta dell’Umbria dove affronteranno il Gubbio. Fischio d’inizio alle 18.30.