• Mer. Ott 5th, 2022

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Un piatto unico, eccellente in estate, quando le zucchine sono di stagione, ma perfetto tutto l’anno. Meno noto e ambizioso delle celebri melanzane, ma non meno saporito e gustoso. Luisa, oggi, ci insegna a fare la parmigiana di zucchine.

Ricetta per 4/5 persone:
7/8 zucchine medie
Farina q.b. per infarinarle
Olio di semi di girasole per friggere
Mezzo litro di pomarola
5 cucchiai di besciamella
Sottilette
Parmigiano grattugiato

Procedimento

Tagliare le zucchine in fette non troppo sottili, infarinarle e friggerle in abbondante olio bollente. In una ciotola unire la pomarola e la besciamella: le quantità possono variare a seconda dei gusti. Far asciugare le zucchine fritte su carta assorbente e intanto preparare un primo strato di composto di pomarola e besciamella sul fondo di una teglia. Disporre un primo strato di zucchine sopra al composto e ricoprirle con altro sugo, con le sottilette e con il parmigiano. Ripetere l’operazione per altri tre o quattro strati, anche in questo caso a seconda dei gusti – io, di solito, ne faccio quattro. Cuocere in forno a 200 gradi per 15 minuti, fino a quando sulla superficie si formerà una crosticina.

È possibile realizzare la ricetta anche alternando uno strato di zucchine e uno di melanzane, sempre fritte nello stesso modo.

© Foto di Luisa Alibertini