• Lun. Mag 16th, 2022

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Carrara: successo per la presentazione del libro “La storia di Mercantino” di Massimo Michelucci

DiVinicia Tesconi

Mag 13, 2022

Affascina la storia della stagione giacobina di Massa raccontata dallo storico Massimo Michelucci: un folto pubblico ha seguito la presentazione del volume nel quale Michelucci ha ricostruito minuziosamente tutti i dettagli del periodo a cavallo tra il ‘700 e l’800, sullo sfondo del passaggio di Napoleone in Italia, che si è tenuta giovedì 12 maggio a Palazzo Binelli a Carrara, nell’ambito degli eventi collaterali alla mostra “Lui, lui partout” dedicata a Napoleone Bonaparte. Introdotto abilmente dalla professoressa e storica Giovanna Bernardini, Michelucci ha appassionato la platea con il suo entusiasmo per la figura simbolo del periodo in questione, alla quale, appunto, ha dedicato il libro: il mercante di cappelli Giuseppe Ricciardi, detto il Mercantino. Il periodo giacobino massese è stato narrato attraverso le vicende di questa figura, sulla base di una minuziosa ricerca archivistica. L’intraprendente commerciante guidò i francesi nel Ducato di Massa e divenne, poi, una figura cardine nel periodo repubblicano che fece seguito alla fuga di Maria Beatrice. Massimo Michelucci, si “innamora” del suo personaggio e la ricerca assume il tono di una narrazione romanzesca con eroi ed eroine, così la grande storia dispiega le sue ali sulle vite di personaggi oscuri che salgano alla ribalta di una rivoluzione pensata in modo diverso dal suo reale manifestarsi. Michelucci ha ricostruito vicende storiche ed umane per quasi due ore, riportando in vita, con tutta la loro quotidianità e passionalità, non solo le figure dei protagonisti ma anche quelle dei comprimari e tenendo sempre viva l’attenzione del pubblico.

© Foto di Vinicia Tesconi