• Dom. Gen 16th, 2022

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Wiki Loves Toscana: 3° posto a Cristina Maioglio, fotografa di Diari Toscani

DiVinicia Tesconi

Nov 2, 2021

I primi 10 classificati per l’anno 2020 nel concorso internazionale Wiki Loves Toscana sono stati premiati sabato 30 ottobre nel Centro culturale Le corti di Montespertoli. La premiazione è avvenuta con un anno di ritardo a causa della pandemia, ma la larga partecipazione di pubblico e di appassionati di fotografia ha confermato il già enorme successo della manifestazione.

Nella sezione Toscana di Wiki Loves Monuments, che dal 2018 è al primo posto tra le regioni italiane come numero di partecipanti, ben due apuani hanno piazzato i loro scatti tra i primi dieci e al terzo posto si è posizionata la fotografa e cofondatrice del giornale Diari Toscani, Cristina Maioglio. Il suo scatto è un suggestivo ritratto notturno del monumento delle vele di Marina di Massa. È massese anche l’altro apuano premiato: Walter Sgadò che con la foto del cavallino sul Pontile di Marina di Massa ha conquistato il quarto posto. Alla cerimonia di premiazione era presente solo Maioglio che ha ricevuto il riconoscimento dalle mani del vicesindaco di Massa Andrea Cella, presente in rappresentanza della località raffigurata negli scatti vincitori.

L’evento, che ha celebrato l’amore della Toscana per la fotografia a favore dello spazio enciclopedico aperto da Wikipedia, è stato organizzato da Fabio Mochi in collaborazione con il CFFM. La serata è stata condotta da Alessandro Marchetti con i collaboratori Susanna Giaccai e Iuri Mazzamuto, che hanno anche annunciato i vincitori dell’edizione 2021. Nel 2020 al primo posto si era classificata Elisa Salvicchi con un bellissimo scatto realizzato all’interno del Salone Portoghesi a Montecatini Terme.

Wiki Loves Monuments (WLM) è il più grande concorso fotografico internazionale e ha come obiettivo quello di raccogliere scatti di monumenti e siti per documentare e valorizzare l’immenso patrimonio storico, culturale, architettonico e paesaggistico del territorio con il supporto di privati e amministrazioni. La scelta dei soggetti delle foto viene determinata dai comuni e la cerimonia di premiazione si tiene, ogni anno, in un comune diverso. Le immagini grazie alla licenza d’uso Creative Commons BY-SA, cioè la licenza libera adottata su Wikipedia, sono usate poi sulle pagine dell’enciclopedia più grande al mondo.

Ad oggi, in Italia, il concorso, che è promosso da Wikimedia Italia, è arrivato alla 10^ edizione ed è suddiviso in più livelli, dal regionale, al nazionale, all’internazionale e gli scatti vincitori hanno una grandissima visibilità. In Toscana ci sono più di 100 comuni che aderiscono al concorso. In concomitanza con l’evento, a Monterpertoli, si è tenuta la mostra degli scatti vincitori 2020, organizzata da Fabio Mochi e dal Circolo Fotografico Fermoimmagine di Montespertoli.