• Dom. Gen 16th, 2022

Giornale di cultura, viaggi, enogastronomia e società

Coni di Massa Carrara: premiati campioni, dirigenti e società sportive

DiVinicia Tesconi

Ott 9, 2021

Dopo un anno di stop per la pandemia è ancora lo sport a trainare il progressivo ritorno alla normalità pre-Covid. Si è tenuta venerdì 8 ottobre, presso la sede del Coni provinciale all’interno di CarraraFiere a Marina di Carrara, la cerimonia di premiazione di atleti, dirigenti e società sportive della provincia di Massa Carrara.

I premi assegnati sono riferiti all’attività sportiva del 2019 perché nello scorso anno, quasi nessuno sport ha potuto essere praticato agonisticamente. Presenti alla cerimonia per consegnare i premi ai vincitori, il presidente del Coni Simone Cardillo, il presidente della provincia Gianni Lorenzetti, il sindaco di Carrara, Francesco De Pasquale, gli assessori allo sport dei comuni di Carrara e di Massa: Andrea Raggi e Paolo Balloni.

Ad accogliere ospiti e premiati e a presentare la cerimonia, Vittorio Cucurnia, presidente provinciale del Coni, che è stato anche premiato con la Stella di bronzo per i dirigenti. Il presidente Simone Cardillo ha salutato i presenti ed ha ricordato: “il 2021 è stato un anno d’oro per il Coni e per lo sport italiano. I successi ottenuti dalle nazionali sono il frutto del buon lavoro fatto dalle società di base. Per questo vogliamo che ci sia più attenzione per lo sport già nella scuola dell’infanzia e nella primaria. Non solo per coltivare nuovi campioni, ma, soprattutto perché l’attività sportiva è fondamentale per evitare che i ragazzi prendano strade sbagliate”. Un messaggio in linea con quello lanciato da Attilio Papini, che ha ritirato la Stella d’oro del Coni per le società, assegnata alla a.s.d. cronometristi ufficiali Massa Carrara: “Sono stato presidente di questa società sportiva dagli anni ’80 e ho sempre svolto il mio ruolo con il massimo rispetto per gli atleti in qualunque tipo di manifestazione mi sia trovato. Ho lasciato la presidenza solo pochi mesi fa e mi sento di dire ai giovani atleti di continuare ad amare lo sport perché non è solo un momento di crescita fisica ma anche e soprattutto morale ed intellettuale che sarà basilare per tutta la vita”.

Il presidente Gianni Lorenzetti ha premiato Vittorio Cucurnia ricordando la grande passione messa nel suo percorso all’interno del Coni e poi ha ringraziato gli atleti apuani: “Il Covid ci ha messo in crisi ma lo sport è straordinario perché riesce a compensare molte difficoltà. È fondamentale fare sport perché si impara a stare con gli altri e a conoscere i veri valori della vita”.

Ecco l’elenco dei premiati:

La Stella d’oro per le società è stata assegnata a a.s.d. cronometristi ufficiali Massa Carrara a.s.d. (fondata nel 1957) e a U.s. dilettantesca Apuania tennistavolo (fondata nel 1968).

La Stella di bronzo per le società è stata assegnata a a.s.d. Surfcasting Carrara (fondata nel 1990).

La medaglia d’oro per gli atleti è andata a Matteo Monti, di Carrara, campione mondiale di pesca sportiva e attività marittime-long casting per nazioni.

La medaglia d’argento per atleti è andata a:
Iacopo Collavoli, di Carrara, campione europeo pesca sportiva e attività subacquee attività marittime – pesca con canna da riva per nazioni;
Rosa Micheli, di Montignoso, seconda classificata nel campionato mondiale acque interne-pesca al colpo a squadre per nazioni;
Marco Pizzicori, di Carrara, militare dell’aeronautica nato 3°classificato nel campionato mondiale paracadutismo di precisione a squadre;
Marianna Tedeschi, di Carrara, 2^ classificata nel campionato mondiale di rafting discesa-slalom-rx.

La medaglia di bronzo per gli atleti a:
Nicola Alaimo di Massa campione italiano safari fotografico subacqueo individuale e per società;
Nicola Chiti, di Carrara, campione italiano attività marittime – lancio di precisione individuale;
Ciro Gaudino, di Massa, campione italiano safari fotografico subacqueo per società;
Beatrice Ricci, di Massa, campionessa italiana di tennis serie a femminile;
Viola Turini, di Carrara, campionessa italiana di tennis serie a femminile.

La Stella di bronzo per i dirigenti è stata conferita a Ernesto Mauro Lunardini dell’unità proponente c.r. Coni Toscana.

© Foto di Vinicia Tesconi